Nadia e Antonio Santini

Sono i grandi maestri del ristorante "dal Pescatore" a Canneto sull'Oglio (Mantova).
Nadia Santini è l'indiscussa signora dei fornelli italiani, incoronata dai francesi come la migliore cuoca del pianeta. Veneta, ha conosciuto all'Università a Milano Antonio Santini, figlio di osti molto legati alla loro terra e alle sue acque, quelle del fiume Mincio.
Come i suoceri, Nadia trae la sua forza da un profondo rispetto etico verso il cliente e dalle tradizioni della terra d'adozione. L'osteria di famiglia, specializzata in pesciolini fritti, è stata trasformata in un ristorante di lusso, la cui carta rispecchia, sempre e in pieno, il territorio, declinato secondo le stagioni. La difficoltà del lavoro di Nadia, che ha nel marito uno straordinario interprete dei riti dell'ospitalità, sta proprio nel rifiuto degli effetti speciali e delle mode del momento e nella scelta di concentrarsi sulla qualità delle materie prime, sulla meticolosa preparazione dei cibi e sulla cura impeccabile del servizio al tavolo.

Tutti i libri dell'autore