Luigi Ciotti

Con l'obiettivo di "saldare la terra con il cielo", don Luigi Ciotti ha fondato nel 1965 a Torino il Gruppo Abele, espressione di un impegno sociale fatto di accoglienza e servizi alle persone ma anche di proposta culturale, educativa e "politica". Oggi il Gruppo lavora accanto a giovani e adulti con problemi di dipendenza, alle vittime di tratta e di violenza come le donne costrette alla prostituzione, alle famiglie in difficoltà, ai migranti, ai malati di Aids. È presente nelle carceri, nelle scuole e nell'educativa di strada, si occupa di informazione attraverso le riviste "Narcomafie" e "Animazione Sociale", agisce sul territorio e nel quotidiano con un'opera di mediazione dei conflitti e in Costa d'Avorio con progetti di cooperazione internazionale. Convinto che solo il "noi" possa costruire cambiamento e giustizia sociale, nel 1995 don Ciotti ha dato origine a Libera, che oggi coordina l'impegno di oltre 1.600 realtà in Italia e in Europa, attive nel contrasto alla criminalità organizzata e alle mafie e nella promozione di una cultura della legalità e della responsabilità.

Tutti i libri dell'autore