Aldo Giorgio Gargani

Ha insegnato Metodologie della Ricerca Filosofica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Pisa. Già Gast Professor all'Università di Vienna, è stato membro del Wissenschaftskolleg di Berlino, della Österreichische Ludwig Wittgenstein Gesellschaft, del Collège International de Philosophie di Parigi e del Wolfson College dell'Università di Oxford. Interprete ed editore di Wittgenstein, nei suoi studi ha mirato a elaborare una prospettiva interdisciplinare di ricerca sul rapporto tra linguaggio, razionalità e cultura, intrecciando filosofia analitica, epistemologia delle scienze fisico-matematiche, letteratura, musica e psicoanalisi.

Tra le sue pubblicazioni: Lo stupore e il caso (1985); Sguardo e destino (1988); Il coraggio di essere. Saggio sulla cultura mitteleuropea (1992);
Il filtro creativo (1999); Wittgenstein: dalla verità al senso della verità (2003); Wittgenstein. Musica, parola, gesto (2008).

Tutti i libri dell'autore